“Europa da stato di diritto a stato di eccezione”

Convegno Europeo

Roma 15 Gennaio 2016 – ore 15
Sala Biblioteca Chiesa Valdese – Via Marianna Dionigi, 69 (angolo Piazza Cavour)

locandina gennaio 2016Introduce:
Italo Di Sabato – Osservatorio sulla Repressione

Intervengono:

Stato di emergenza in Francia
Avv. Florian Borg – Presidente del Syndicat Avocats de France (SAF)

Lo stato d’eccezione permanente
Giovanni Russo Spena – Giurista

La giudiziarizzazione dello stato di eccezione
Paolo Persichetti – giornalista e ricercatore

Gli effetti della Ley Mordaza in Spagna sulle lotte sociali
Robert Sabata Associazione Catalana per la Difesa dei Diritti Umani di Barcellona

Diritto penale del nemico
Avv, Gilberto Pagani – Presidente Legal Team Italia

Il reato di “resistenza” e le richieste di sanzioni pecuniarie
Avv. Marco Lucentini – Associazione Sgattabuia

La fortezza Europa e la criminalizzazione dei migranti
Aboubakar Soumahoro – Portavoce Coalizione Internazionale Sans-papiers, Migranti, Rifugiati e Richiedenti asilo (CISPM)

il reato di devastazione e saccheggio
Avv. Simonetta Crisci

Il diritto di resistenza
Nicoletta Dosio – Movimento No Tav

Le “zone rosse” e la militarizzazione del territorio
Avv. Emanuele D’Amico

La reazione giudiziaria ai conflitti sociali
Avv. Valentina Colletta

Lo scenario Medio orientale
Alberto Negri – giornalista Il Sole 24 ore

Per un’Europa dei diritti e delle lotte
Eleonora Forenza – parlamentare europea L’Altra Europa con Tsipras – gruppo GUE/NGL

organizzano:
Osservatorio sulla Repressione – Associazione Sgattabuia

in collaborazione
Legam Team Italia e gruppo Gue/Ngl

Continua a leggere

Annunci
Pubblicato in convegni-dibattiti | Lascia un commento

LOTTE SOCIALI – LEGALITA’ LIBERTA’ PERSONALE riflessioni su un precario equilibrio.

-Report a cura dell’Associazione S-GATTABUIA (associazione per la depenalizzazione dei reati legati alle lotte sociali) sul Convegno <<>> avvenuto il 10 aprile dalle 16.30 alle 19.30 presso la SALA della BIBLIOTECA CHIESA VALDESE, V. Marianna Dionigi 69 (angolo PIAZZA CAVOUR)
Ha introdotto e moderato MARCO LUCENTINI, AVVOCATO PENALISTA DEL FORO DI ROMA
_____________________________________________________
MARCO LUCENTINI, AVVOCATO PENALISTA DEL FORO DI ROMA
Contesto:
– Vertenze di natura sociale che hanno previsto misure di restrizione – anche molto forte – nei confronti dei principali attivisti.
– Siamo sempre in clima di emergenza in cui alla parola legalita’ c’e’ chi vuole presentare un altro modo di vedere ed affrontare le tematiche sociali.
– Quest’ultima modifica alla legge sulle garanzie (degli indagati e degli imputati) e che e’ consistita nella modifica degli istituti di custodia cautelare, approvata da poco in via definitiva, fa’ dire che la montagna ha partorito un topolino. E questo nonostante l’abuso della custodia cautelare sia punita puntualmente dalla Corte di Giustizia Europea.
– Dal maxi processo tav e condanne annesse, si e’ generato un circolo vizioso nella politica giudiziaria, un aggravamento. — per il lancio di 4 uova, un pm ha richiesto la condanna a 3 anni e 5 mesi (e 3 anni e 8 mesi)!
— un barbiere di una certa eta’ appartenente ai NoTAV e’ stato condannato per aver tirato 4 sassi colpendo e ferendo 17/19 poliziotti che erano a lui distanti 50 metri!
– La Corte Costituzionale tace da oltre 20 anni sulla resistenza a pubblico ufficiale e sarebbe ora che prendesse parola su questo punto che e’ un retaggio fascista, come il resto del Codice Rocco stesso. Continua a leggere

Pubblicato in convegni-dibattiti | Lascia un commento

venerdì 10 aprile

loc. sgattabuia

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Quale uso della custodia cautelare in carcere ?

Per non dimenticare Roberto ScialabbaNegli ultimi anni abbiamo assistito ad una diffusione sul piano Nazionale dell’uso della custodia cautelare in carcere quale strumento utilizzato dalle diverse Procure della Repubblica per colpire non solo le lotte sociali come insorgenze di ordine pubblico, ma soprattutto i militanti politici considerati più importanti nell’ottica della prevenzione generale e speciale. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Nunzio e Marco Liberi!

1620411_847087275324918_2038620940558240804_nO1- Ott.- 2014 Gli squilibri del sistema penale Italiano, resi sempre più evidenti dalla crisi economica drammatica che scuote il paese e dai guasti irreparabili che ne conseguono in tema di tutela dei diritti fondamentali della persona, destano forte preoccupazione.
Dopo avere assistito negli ultimi anni allo stravolgimento del valore fondante della uguaglianza di fronte alla Legge attraverso l’introduzione di norme mirate per salvaguardare interessi e poteri forti, siamo stati costretti a fare i conti con un inasprimento delle regole che attengono al difficile rapporto tra il principio di Legalità e quello di Libertà, intesa soprattutto come diritto di organizzazione ed espressione concreta della critica agli attuali assetti di potere. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento